IL KALACHAKRA PER LA PACE DEL MONDO 2007

 

L’iniziazione di Kalachakra fa parte della tradizione tantrica del buddhismo Tibetano. E’ della classe più alta dei tantra, il cosi detto Anuttarayogatantra.

Kalachakra è una manifestazione della mente illuminata del Buddha, e la sua forma è una divinità (Kalachakra) che è nel suo palazzo, circondato dal cosmo, tutto l’insieme compone il suo mandala.

Il Kalachakra è stato conferito per la prima volta da Buddha Sakyamuni stesso, al re di Shambala, per aiutare il re e il suo popolo ad unirsi contro possibili invasioni nemiche. E’ una delle poche iniziazioni che viene trasmessa a tutti e rappresenta una benedizione speciale per chi vi assiste e chi la ospita.
Lo scopo è di promuovere la pace e la tolleranza sulla terra: l’iniziazione di Kalachakra è paragonabile al gesto di chi getta tanti semi di pace nella mente delle persone che la ricevono. Questo è l’origine del collegamento fra l’iniziazione di Kalachakra e la Pace del Mondo.

Un iniziazione è una benedizione che viene concessa ai partecipanti da un Maestro qualificato. Il Maestro deve essere il detentore di un lignaggio ininterrotto da Maestro a discepolo, e deve aver fatto vari ritiri proprio su quella pratica per essere considerato qualificato. L’iniziazione dura 2 giorni ed è composto da una parte di preparazione e una parte dell’iniziazione vera e propria.

Kalachakra significa in sanscrito Ruota del Tempo a sottolineare che il concetto di tempo e ciclicità vanno rintracciati nell’universo come nel nostro respiro, nell’interconnessione di macrocosmo e microcosmo che ci colloca nell’armonia universale.
Gli insegnamenti di Kalachakra sono vasti e complessi, contengono insegnamenti dalla cosmologia, epistemologia fino ai studi sulla mente. E’ interpretato a vari livelli, esterno, interno e altro. L’esterno riguarda le leggi del tempo e dello spazio del mondo fisico, e include materie come l’astronomia, l’astrologia e la matematica. L’interno invece riguarda la struttura e gli elementi  del nostro corpo umano,  include anche il suo sistema energetico. L’altro è la dottrina, la via della divinità di meditazione e il suo mandala.

Il Kalachakra prende una forte posizione contro il sistema delle kaste indiane, è contro discriminazione sociale e materiale  e cerca di ottimizzare il benessere psicofisico e spirituale della persona.

Si può dire che questo evento sul suolo fiorentino è stato di grande auspicio, il Kalachakra non era mai stato conferito su larga scala in Italia prima d’ora. 

KALACHAKRA FIRENZE 2007

con S.S. Sakya Trizin

Due giorni di Iniziazione di Kalachakra e un giorno di incontro interreligioso per la Pace

Sakya Ngon Ga Ling e Un Tempio per la Pace

in collaborazione con Centro Ewam

KALACHAKRA FIRENZE 2007

 PROGRAMMA
  
28 Giugno dalle 14.00

Prima parte dell'Iniziazione di Kalachakra  con S.S. Sakya Trizin

Cerimonia di Rifugio
Organizzato principalmente da Centro Sakya Ngon Ga Ling, 

Associazione Vasubandu e Centro Ewam
 

29 Giugno dalle 14.00 
Parte principale dell'Iniziazione di Kalachakra con S.S. Sakya Trizin
 

 

 

30 Giugno – ore 10.00-13.00

 

Incontro interreligioso di Pratiche meditative

di tradizioni diverse

 

Meditazione Cristiana con Marco Lazzeri, direttore

Centro di Meditazione Cristiana di Firenze

Mudra Goi Peace Foundation, Giappone, con Caterina Putignano

Rito Pacha Mama con  Yelitza Altamirano, Perù

Meditazione buddista con Ani Malvina Savio,monaca della tradizione tibetana Sakya

Raja Yoga Marioji Attombri

Danza Sufi – Yogarmonia con Marioji Attombri

Meditazione Camminata giudata da Leo Anfolsi Reijo Zenji della tradizione Zen

 

Pomeriggio ore 15.00

 

Incontro Interreligioso per la pace

“Una mente in pace”

Presentazione di Marco Romoli  e Lucia Vigiani,

Associazione Un Tempio per la pace

Coro Desiderio Da Settignano

S.S.Sakya Trizin

Musica e danze tibetane

Padre Anthony Elenjimittan

Musica di  Claudia Bombardella

Aboulkheir Breghesche  Comunità Islamica

Marioji Attombri Associazione Yogarmonia

Musiche africane Gabin Dabiré e Angelo Ricciardi

Erwin Laszlo, Club di Budapest

Sandra Luschi, Fede Baha’i

Richard Zimler, scrittore americano di origine ebraica

Mario Affuso, Chiese Evangeliche

Parabhakti Das, ISKCON Hare Krishna

Danza indiana con  Sanathani, danzatrice  Orissi

Giovanna Negrotto, suora pellegrina

Riccardo Pacci,  Buddismo giapponese Soka Gakkai

Conclusione S.S. Sakya Trizin

Cerimonia di pace sul fiume Arno

 

  Continua... 

FOLLOW US:

  • Facebook App icona